Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Finanziario » Presentazione

Presentazione

Sezione dedicata al Servizio Finanziario per le seguenti attività:

  1. programmazione economica e finanziaria
  2. gestione finanziaria del bilancio e degli altri documenti di programmazione
  3. rendicontazione dell'attività gestionale dell'ente
  4. economato e provveditorato

1. programmazione economica e finanziaria

Tale attività si concretizza nell'elaborazione e nella predisposizione degli strumenti programmatori previsti dalle norme vigenti, quali:

  • bilancio annuale di previsione e relativi allegati
  • piano esecutivo di gestione
  • assestamenti al bilancio
  • variazioni al bilancio

Spetta al Servizio Finanziario la verifica dell'attendibilità delle previsioni di entrata e di compatibilità delle previsioni di spesa, proposte dai Servizi, da iscriversi nel bilancio annuale e pluriennale. È compito del Servizio Finanziario coordinare le proposte e verificarne la compatibilità con le risorse prevedibili. Qualora le spese proposte siano superiori alle risorse, il Servizio, sentita la Giunta, indica ai Responsabili dei Servizi i criteri per la modifica delle proposte formulate.

2. gestione finanziaria del bilancio e degli altri documenti di programmazione

L’attività è tesa a garantire la corretta gestione del bilancio e del piano esecutivo di gestione, sia nelle procedure di spesa che in quelle di entrata, attraverso l’espressione dei pareri di regolarità contabile e l’apposizione dei visti di copertura finanziaria. In particolare spetta al Servizio Finanziario la verifica periodica dello stato di accertamento delle entrate e di impegno delle spese e la segnalazione tempestiva al Presidente dell’Ente, al Segretario e all’organo di revisione della presenza di situazioni anomale che possono pregiudicare gli equilibri di bilancio.
Inoltre l’attività garantisce l’efficiente gestione delle entrate dell’Ente e degli adempimenti fiscali attraverso la corretta tenuta della contabilità fiscale, sia ai fini IVA che in qualità di sostituto d’imposta, con il costante aggiornamento che la normativa impone. Con essa si provvede alla raccolta e all’elaborazione dei dati necessari per la compilazione delle denunce fiscali e degli atti connessi.
In conformità a quanto previsto dalla normativa, si è provveduto ad introdurre la contabilità integrata, ossia un sistema coordinato di rilevazioni in grado di definire sia in termini finanziari che in termini economico-patrimoniali i diversi aspetti dei fenomeni gestionali dell’Ente.

3. rendicontazione dell'attività gestionale dell'ente

L'attività di gestione economico-finanziaria si conclude con la predisposizione dei documenti contabili relativi al rendiconto dell'Ente al fine di evidenziare i risultati della gestione finanziaria relativi alla dinamica delle entrate e delle spese e agli scostamenti rispetto alla previsioni. Tale attività si concretizza nell'elaborazione e nella predisposizione degli strumenti di rendicontazione previsti dalle norme vigenti, quali:

  • verbale di chiusura
  • verifica del conto del tesoriere e degli altri agenti contabili
  • rendiconto della gestione, con relativo conto economico e conto del patrimonio
  • albo dei beneficiari di provvidenze di natura economica
  • analisi delle provvidenze distinte per Comune

4. economato e provveditorato