Ti trovi in:

Spiagge sicure

Immagine decorativa

Nell'ambito dei c.d. servizi sovracomunali, caratterizzati da funzioni specificatamente delegate alla Comunità dai Comuni, particolare rilevanza assume il servizio "spiagge sicure", istituito nel lontano 1990. Si tratta di un servizio di vigilanza e salvataggio su alcune spiagge libere dei nostri laghi.

Gli assistenti bagnanti della ditta aggiudicataria dell'appalto vengono dislocati sulle spiagge libere dei laghi di Caldonazzo, Levico, Serraia di Baselga di Piné e Piazze di Bedollo. La Comunità mette a disposizione del servizio una serie di attrezzature, tra cui i pattini, i gommoni a motore e le radio ricetrasmittenti. Le postazioni sono complessivamente 21, di cui 17 postazioni a terra, e due postazioni mobili su gommone una a Levico ed una a Caldonazzo, entrambe con due gommonauti, oltre ad un coordinatore.

E' in essere uno stretto rapporto di collaborazione con la centrale del numero unico di emergenza 112, attraverso la messa a disposizione di una radio costantemente e direttamente collegata alla centrale.

Di seguito le cartine da consultare delle postazioni laghi.